Logo Coral
Italiano

Banco Aspirante con Filtri a Cartuccia POLIJET

Coral Engineering Srl

Il banco aspirante POLIJET DF trova sua naturale collocazione nell'aspirazione fumi e polveri da rifinitura pezzi, aspirazione polveri levigatura del legno, aspirazione polveri di marmo e in generale per aspirazione e filtrazione nel settore metalmeccanico, fonderie ecc. I banchi aspiranti POLIJET DF garantiscono, grazie allo studio accurato delle feritoie aspiranti, l'aspirazione fumi e l'aspirazione polveri prima che possano essere inalate dall'operatore, andando così a eliminare ogni rischio per la sua salute.

Il banco aspirante in depressione mod. POLIJET è un gruppo autonomo caratterizzato da sofisticati filtri a cartucce (al posto dei comuni filtri a tasche), in grado di filtrare particelle con misure da 0,2÷2 micron con efficienza di filtrazione del 99,9%.

 

Principio di funzionamento

Il banco aspirante POLIJET DF è caratterizzato da una struttura realizzata da pannelli imbullonati tra loro e opportunamente dimensionati. La struttura può così sopportare carichi carichi fino a 350 kg/m2 uniformemente distribuiti sul piano di lavoro. Per evitare abrasioni o danneggiamenti dei prodotti in lavorazione, il piano di lavoro del banco aspirante viene rivestito in feltro (altri materiali a richiesta: alluminio o legno). Il piano di lavoro dei banchi aspiranti POLIJET è estraibile per consentire eventuali ispezioni all'interno. Come optional, disponibili pareti laterali per evitare ulteriormente lo spandersi del materiale. Il banco aspirante presenta internamente sezione filtrante a cartucce con pulizia in controlavaggio ad aria compressa e viene messo in depressione tramite un ventilatore centrifugo collegato lateralmente, opportunamente dimensionato ed insonorizzato.