Logo Coral
Italiano

Impianti ATEX

Impianti Atex - CORAL Engineering, Milano


Dal 1 luglio 2003 è obbligatoria l’applicazione delle direttive Atex (direttiva ATEX 2014/34/EU) su tutti i nuovi impianti di aspirazione o modifiche agli esistenti in uso e non conformi. Atex (ATmosphere EXplosive) riguarda tutti gli ambienti in cui apparecchiature devono essere impiegate in atmosfere potenzialmente esplosive sia per presenza di polvere che di gas.

 

impianti atex CORAL

 

La normativa prevede che “l’utilizzatore finale deve conoscere l’ambiente in cui vanno installate le apparecchiature e le caratteristiche del materiale lavorato, tramite classificazione” pertanto, la valutazione va fornita sia nel caso presente direttamente sotto forma di gas, vapori, nebbie o polveri, sia come scarto della lavorazione stessa.

Per la realizzazione degli impianti aspirazione aria l’utilizzatore dovrà indicare la nature di quanto precedentemente esposto, fornendo le caratteristiche del materiale e la sua granulometria, al fine di poter adottare le precauzioni necessarie atte a prevenire la formazione di atmosfere potenzialmente esplosive e d’ignizione, a protezione degli operatori secondo Direttive Atex. In funzione del valore Kst (coefficiente del potere esplosivo del materiale ricavabile dalla tipologia dell’inquinante o fornito specificatamente dall’analisi del prodotto), si definiscono le protezioni necessarie.

Coral Engineering s.r.l., Milano, realizza una serie di prodotti per tutti i settori dell’industria dove la presenza di realtà soggette alla direttiva Atex sono frequenti, progettando e fornendo soluzioni adatte nel rispetto della direttiva stessa come ad esempio: impianti atex, aspiratori atex, filtri atex, banchi aspiranti atex, bracci aspiranti atex.